Donna uccisa a Brunico, trovato dna

Potrebbe arrivare ad una svolta l'indagine sull'omicidio di Maria Magdalena Oberhollenzer, la donna di 54 anni trovata morta il 27 dicembre nella sua casa di San Giorgio di Brunico. Nell'appartamento sono state infatti rinvenute dai carabinieri del reparto investigazioni scientifiche delle tracce biologiche di un'altra persona, che saranno ora analizzate. I campioni di questo materiale biologico sono stati inviati ai Ris di Parma, per estrarre il dna. A quel punto gli inquirenti potranno cercare di rintracciare la persona cui appartiene il dna e verificare la sua posizione rispetto all'omicidio. Al tempo stesso si stanno analizzando le immagini delle due telecamere a circuito chiuso, di altrettante banche, che si trovano nei pressi dell'abitazione in cui 'Marlene' Oberhollenzer viveva da sola. L'autopsia aveva confermato che si era trattato di un omicidio: la donna era stata prima picchiata, con dei pugni al volto e alla testa, e poi strangolata a letto. Per ora non ci sono comunque indagati.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

San Martino in Badia

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...